Rinnovo Alonso, retroscena: Aston Martin ha lavorato duro per ricucire lo strappo “Gp2 Engine”

Per tutta la vita, Newey ha lavorato esclusivamente per scuderie inglesi. Nonostante George e Lewis che hanno portato la croce in modo impeccabile. Alle Emittenti ed ai Giornali di Parma Convocazione di Conferenza Stampa. Indipendentemente dalla pioggia che si è abbattuta sul circuito di Suzuka, indipendentemente dal fatto che la gara sia durata solamente 40 minuti, indipendentemente dalla penalità inflitta a Charles Leclerc, dal regolamento sportivo e dal sistema di attribuzione del punteggio. Non solo: con il 37% di efficienza offensiva ha fatto meglio di entrambe le “attaccanti”, ovvero Pietrini 34% e Sylla 32%, mentre con una media di 0,27 ace/set è stata la terza miglior schiacciatrice del campionato in questo fondamentale, staccando abbastanza nettamente quella che doveva essere la specialista della Nazionale, ovvero Alice Degradi ferma a 0,20. 2009: Newman Haas, Ingegnere di pista di Robert Doornbos/Oriol Servia – miglior piazzamento: 4°. Un errore che potrebbe costargli caro, soprattutto in un momento così delicato per la sua carriera. Tutto bello, ma se dal 2026 sarà dominio SF, che lo sia per talento e non per soffiate e aiuti sleali. Non ci sono stati più i margini per andare avanti, e adesso queste dichiarazioni bianche e nere tra i due, per dimostrare cosa. 2005: Team AGR, Ingegnere di pista di Dan Wheldon – Campione IndyCar, 6 vittorie Homestead, Motegi, St. Vale davvero la pena difendere a oltranza questo allenatore.

Ferrari-Newey più vicini che non porta alla prosperità finanziaria

Il mago dell’aerodinamica in forza alla Red Bull ha svelato qualche retroscena in merito alle trattative avute con la Scuderia di Maranello nel corso della sua carriera

Assolutamente ridicola come la penalità inflitta a Fernando Alonso. Proprio Newey recentemente ha ricordato come sia stato vicino alla firma con Maranello in varie circostanze, ma nessuna delle quali si è rivelata quella propizia per scrivere una storia che avrebbe potuto aprire un nuovo interessante capitolo sia nella carriera dell’ingegnere inglese che nella stessa Ferrari. E a tutt’oggi, se la griglia piloti è completa, restano due posti liberi sui muretti di Alfa Romeo Racing e Williams. Lo dichiara il deputato dem e segretario Pd della Toscana Emiliano Fossi. Detroit potrebbe poi regalare il tris, ma problemi al cambio pongono fine a una corsa dominata. Come esclamerebbe Pozzetto. Nella giornata di ieri avevamo riportato la notizia che vedeva i tempi d’istallazione di Gran Turismo 5 attestarsi intorno ai 40 50 minuti, per un totale di 6,4 GB di dati da inserire nell’hard disk della propria PS3. Jones vincerà agilmente la gara, mentre Piquet, stremato dal caldo e dai dolori al collo, finirà quinto, il minimo risultato necessario per sorpassare Reutemann e vincere il suo primo Mondiale. Le ragioni sono molteplici: della TD39 e del mancato sviluppo nella seconda metà della stagione con quest’ultima che si sta rivelando una costante nei campionati iniziati bene, si vedano 2017 e 2018 abbiamo già parlato.

10 peccati imperdonabili di Ferrari-Newey più vicini

Lecce Verona 0 1: le pagelle Baroni non convince, Zaffaroni alchimista

Poi, quest’anno, le frequenti liti via team radio e la tendenza a trattare Sainz alla pari anche quando la classifica suggeriva altro, il tutto culminato nel famoso siparietto di Silverstone. Come esclamerebbe Pozzetto. Non mi occuperò solo della barca, mi godrò la vita con la famiglia. A provare a fare un po’ di chiarezza è F1 Insider, secondo cui la decisione di Adrian Newey riguardo il suo futuro potrebbe essere presa entro la prossima settimana. La fiera del gelato più import. In questo modo, nel tragico tie break contro la Turchia, Sylla e Pietrini sono state tenute in campo nonostante uno sconfortante 1/8 in attacco complessivo con 2 muri subiti dalla livornese. Andando a dare un’occhiata gli onboard, infatti, era possibile notare come effettivamente le difficoltà del finlandese fossero concrete ed evidenti, soprattutto in frenata. Due macchine e due filosofie diverse che, finora, danno risultati simili. Kazunori Yamauchi di Polyphony ha confermato con un messaggio Twitter che nei prossimi aggiornamenti di Gran Turismo 5 saranno introdotti sito i salvataggi a metà gara. Rimpolpare il quadro tecnico del Cavallino Rampante pare assai complicato. Secondo me è più facile che vada in MB;. Verstappen è il prototipo del pilota perfetto. Alla fine rinunciai: mi pareva di sfidare il destino».

La rivincita di Carlos Sainz

Vista la splendida McLaren degli ultimi tempi il fatto che i ferraristi abbiano così bene performato in Q3 dà l’idea di un controllo su tutte le componenti della vettura molto più approfondito in questa versione EVO che non in quella precedente. E proprio per questo la Ferrari non può permettersi di sbagliare il minimo passo. L’acquisizione di una quota nella Netco può contribuire a preservare i posti di lavoro nel settore delle telecomunicazioni, fornendo stabilità e sicurezza ai dipendenti; investimenti infrastrutturali: la partecipazione dello Stato può incentivare investimenti nell’infrastruttura di rete, migliorando la copertura e la qualità dei servizi per gli utenti e per tutte le aziende del settore che potranno beneficiare dell’approccio Wholesale Only di Netco in assoluto regime di concorrenza paritaria con Servco; equità e bilanciamento. Direi quasi che l’obiettivo dovrebbe essere quello di fare. Ma in quello barisano o in quello caveoso. Anche il celebre progettista sarebbe all’interno di questa cerchia di persone che, infastidite, starebbero cercando opportunità fuori. Sembrerebbe prospettarsi la terza vittoria stagionale, ma in realtà la sua gara dura pochi minuti a causa di un problema al cambio che lo mette presto fuori gioco. Nel 1996 viene assunta dal team Tasman, che usa delle Lola, come ingegnere di pista di Adrian Fernandez. Il successivo Gp del Brasile chiude poi la stagione e anche l’avventura del colombiano alla Williams. Quello del ” succede se smetti di imbrogliare” riferito al motore Ferrari. 2008 2015: Nascar, Michael Waltrip Racing, Direttore progetto del veicolo. Dopo i disastri antipodali si rivede poi un Montoya solido a Imola, pista mai amata, dove il colombiano è più efficace di Raikkonen per tutto il fine settimana e centra un bel terzo posto, seppur staccato da Alonso e Schumacher. Niente male per un rookie che sta dimostrando di avere la stoffa per lasciare il segno in Formula 1. Piloti che incidono sia sul risultato in pista che sui conti economici.

Max Verstappen? No, la perdita più dolorosa per Red Bull sarà quella di Adrian Newey

Termini e condizioni Informativa sulla privacy disclaimer. Una volta in testa poi deve solo gestire il vantaggio sul finlandese, non senza apprensione quando negli ultimi giri la squadra si accorge del bassissimo livello dell’olio, che però basta per vedere il traguardo. Ospite di Diletta Colombo ed Emiliano Perucca Orfei è il nostro Paolo Ciccarone. Ma abbiamo visto molto di peggio. Come vi avevamo raccontato, i contatti tra le parti vanno avanti da tantissimo tempo. Cadano le vecchie barriere, vincano i patrioti”, conclude. Con una stagione di acclimatamento alle spalle, per il 2015 Montoya è atteso, stavolta a buon diritto, tra i principali candidati al titolo, pur rimanendo delle riserve sul suo adattamento alle gomme “rosse”. Ciò, tuttavia, non si era verificato e così il pilota della Mercedes era stato costretto a rimontare dal fondo, girando con un passo inarrivabile per chiunque, a volte anche circa due secondi più rapido rispetto ai rivali davanti a sé.

Caso Vlahovic, Infantino: “Cori razzisti inaccettabili”

Rientrato in pista dopo il primo pit stop, il colombiano si ritrova però dietro alla Jordan di Heidfeld, che lo rallenta per diversi giri prima che il pilota della Williams trovi il varco giusto al Mirabeau. Parliamo di un pilota ancora in grado di fare la differenza. Leggi Guerin Sportivo su tutti i tuoi dispositivi. Un gruppo già affiatato da anni di lavoro insieme e rimpolpato di recente dalla campagna acquisti di Vasseur. In questa fase non commette errori e non si innervosisce come forse gli sarebbe capitato in passato. Al successo di Monaco segue il terzo posto di Montreal, dove Montoya parte secondo dietro Ralf ma si complica la vita andando in testacoda al secondo giro. Dopo un bel secondo posto a Zeltweg al termine di una grande battaglia con Watt e Minassian, si presenta quindi a Hockenheim con 8 punti di vantaggio su Heidfeld, che però dimezza il distacco vincendo in casa con il colombiano terzo. Laureato nel 1997 in Ingegneria Meccanica all’Università della Florida. Oggi, Newey può tranquillamente supervisionare da remoto e continuare a godersi la pioggia inglese ;. Pete Simon conquista la prima fila al fianco di Power in un poker Penske, ma in gara si dimostra meno incisivo dei compagni, arrivando quinto dopo aver rovinato l’ala anteriore in un contatto con Rahal. Se il mercato dei piloti è caldo, quello di ingegneri e tecnici può essere definito incandescente alla luce delle notizie che rimbalzano tra Inghilterra e Germania, arrivando in Italia, dove la Ferrari è considerata in pole position per accaparrarsi il progettista.

Modena Volley, 1800 gli abbonamenti sottoscritti in prelazione e oggi parte la vendita libera!

La vittoria va invece a Raikkonen, con Alonso secondo, e si va a Interlagos con Hamilton a +4 sull’asturiano e a +7 sul finlandese. Tuttavia, le parti sono al lavoro per ridurre questo periodo di stop. Anche Newey è un grande rivale, più di HAM, ma lo vorrei lo stesso. La dimensione attuale della McLaren, quindi, ci dà la squadra britannica in terza posizione nel mondiale costruttori, in linea sicuramente con le aspettative, ma ben distante di 51 punti dal sodalizio modenese. Eh beh, vuoi mettere lavorare con Lance. È una delle persone più ricercate nel paddock della Formula 1: Adrian Newey. Infine, Mazzanti sembra uno poco incline a prendersi le proprie responsabilità, tema su cui avremo modo di ritornare brevemente. Oggi, Newey può tranquillamente supervisionare da remoto e continuare a godersi la pioggia inglese ;. Così fanno i grandissimi, così ha fatto Red Bull negli ultimi due anni. Tuttavia, secondo AMuS, Newey si starebbe guardando intorno. Negli uffici dirigenziali della Red Bull si era aperta una sorta di sfida tra due correnti i cui rappresentanti finali sono Helmut Marko e Chris Horner. Partito 21°, il sudafricano recupera alcune posizioni nei primi giri, rimanendo poi coinvolto nel catastrofico incidente a catena dell’11° giro, da cui esce fortunatamente indenne. Forghieri progettava tutto,era DS e nelle prove suggeriva modifiche per fare tempi.

Tribuna nuova e occhio di falco, è tutto pronto al Club “La Meridiana” per il “Modena Challenger ATP 75”

Partito nelle retrovie, a Charlotte perde subito un giro ma migliora sosta dopo sosta, tenendosi fuori dai guai e portando a casa un buon quinto posto. Da un lato, non sempre questo sistema ha consentito alle squadre inferiori di “risorgere” e competere per la vittoria finale. Cardile, arrivato al vertice della GES, secondo solo a Vasseur, avrà sulle spalle un peso enorme, per certi versi pure maggiore di quello di Fred. Comunque vero, se così fosse capolavoro di Vasseur, ha tutte le carte in regola per essere un Jean Todt 2. Com l’attuale responsabile dei dipartimenti “Telaio e Aerodinamica”, Enrico Cardile sarebbe finito sulla lista della spesa del team di Fernando Alonso. Torna quindi in macchina a Toronto, dove parte nelle retrovie ma nel finale è in lizza per il settimo posto, quando nel tentativo di passare Moraes viene tamponato da Tagliani, che spedisce tutti e tre contro le gomme.

“Il Sesto Uomo” – EP67 : Celtics vs Mavs preview e le 5 migliori NBA Finals dal 2000 a oggi!

@TheGEZ Già è una cosa SCANDALOSA, dovrebbero farli trasferire quando vogliono o al massimo fargli finire la stagione e poi liberi tutti. Una soluzione che ha funzionato parzialmente, dato che le Mercedes non hanno più accusato distacchi importanti sui rettifili come per esempio è avvenuto nel Gp Belgio 2022, ma che non ha risolto del tutto la problematica relativa al drag. L’ennesimo scandalo che colpisce il calcio italiano e l’ennesimo caos all’interno della situazione arbitrale. A Cleveland arriva la prima fila, al fianco di Bourdais, e in gara il campione in carica se la deve vedere con entrambe le vetture del team Australia. © RIPRODUZIONE RISERVATA. Testata registrata presso il Tribunale di Milano al nr. Abbiamo chiaramente fatto un grande, grande passo. Nella prima parte della stagione, a soffrirne è soprattutto la Red Bull, il cui dominio in termini di velocità e prestazione secca è contrastato sia dai suddetti problemi di gomme che da una serie impressionante di guasti, soprattutto al propulsore Renault. E’ questa l’unica speranza per trasformare la Formula 1 nella casa dell’imprevedibilità e dello spettacolo. Nel 2004 la squadra riduce l’impegno a una sola vettura per Takagi, che frenato da un poco potente motore Toyota non è mai protagonista, non andando oltre il quarto posto nella prova d’apertura a Homestead. Hamilton non è uno sprovveduto, se ha deciso di fare il grande salto non è certo per mero tornaconto economico.

Scuderie F1 2024Piloti e monoposto

La vittoria del titolo garantisce quindi a Simon il tanto sudato bonus di due milioni di dollari, che permette al suo team manager Derrick Walker di schierare per il 2007 un’altra delle nuove Panoz della serie ChampCar per il francese, che va ad affiancare il confermato Will Power, già avversario di Simon in World Series. Per coronare una carriera da sogno, gli mancherebbe solo un successo con la scuderia di Maranello. Singolare come il “Sistema F1” addirittura si sia vantato del risultato ottenuto, visto che hanno pubblicizzato il fatto che la classifica finale rispecchia esattamente l’ordine di partenza. Ad ogni modo non dovrebbe essere una grande precipitazione. Oracle Red Bull Racing @redbullracing May 1, 2024. Newey lo si vede ancora sulla griglia di partenza, aggirarsi tra le monoposto in attesa di prendere il via del Gran Premio con la proverbiale cartellina sotto al braccio. Quindi, se è vero, niente Ferrari. Sfruttando l’occasione, l’idea degli ingegneri era naturalmente quella di far rientrare il proprio pilota e montargli un nuovo set di gomme medie, con cui sarebbe dovuto arrivare fino alla fine. Bastianini chiude la TOP5. Basta una foto, quella di Pierre Gasly, seduto sul gradino più alto del podio con una mano sul viso, felice e allo stesso tempo incredulo nel realizzare quanto appena accaduto, per capire che il successo brianzolo vada ben oltre i 25 punti ottenuti, ma che abbia invece il sapore di una rivincita personale, per sé stesso e su chi lo aveva giudicato troppo in fretta dopo un periodo difficile. Un anno dopo era già campione, due aveva fatto sua la Indy 500. Hamilton e’ vecchio e charles non mi sembra un pilota che al primo anno possa fare la diferenza.

Meteo Prossimo GP

Un bel podio a Milwaukee, dove Juan Pablo vince un lungo duello con Kanaan dovendosi però accontentare del secondo posto dietro Power, apre poi un buon finale di stagione. Arriva, hanno già apparecchiato tutto. Da questo punto di vista il team di Maranello ha la garanzie delle garanzie, ovvero Lewis Hamilton, sette volte campione del mondo britannico e prossimo all’arrivo in Via Abetone Inferiore 4 dal primo gennaio 2025. Non vuoi perderti le ultime news. Gran Turismo 5, la cui uscita in Giappone era stata annunciata per Marzo di quest’anno, è stato rinviato a data da precisare. D: Beh, prima di arrivare alla seconda metà, abbiamo questo gran premio a Spa. In una recente intervista al CES, Kazunori Yamauchi ha confermato che le auto Porsche non saranno inscluse in GT5, a causa di un mancato accordo tra le due parti. Ospite di Diletta Colombo ed Emiliano Perucca Orfei è il nostro Paolo Ciccarone. Nonostante non fosse poi riuscito a trovare il sorpasso sul pilota dell’AlphaTauri, date anche le difficoltà di cui avevamo parlato in precedenza anche per altri piloti, l’aspetto positivo è che la vettura si stava ben comportando, garantendo al pilota un buon feeeling che gli aveva permesso di staccare la Ferrari del monegasco, arrivando a mettere quasi un totale di quattro secondi. Eppure dall’Inghilterra filtrano differenti informazioni.

27/24 formu1a uno: McLaren e Ferrari cresciute, ma in modo diverso

Dopo un poco entusiasmante settimo posto a Pikes Peak, Atlanta segna poi una parziale inversione di tendenza. 4 che il team principal della McLaren si chiami Andrea Stella e che una volta lavorasse dalle nostre parti l’ho già detto. In quei primi 13 giri aveva tenuto alla grande il ritmo dei Mercedes e mi chiedo se lo Yuki così pimpante visto sul Santerno non avrebbe meritato una strategia decisamente più ambiziosa. Continua anche il rapporto con l’esperto ingegnere Don Halliday, che a inizio stagione da i suoi frutti anche su stradali e cittadini. It non si assume alcuna responsabilità per il materiale di terze parti che appare nei commenti o in qualsiasi sezione di questo sito. Partito dalla dodicesima casella ha portato la sua Ferrari sul podio, evidenziando ancora una problematica importante di usura dei pneumatici.

Verstappen domina le prove austriache ma si ferma per un guasto al motore

Forse ti può interessare. Le aspettative sulla stagione Nascar di Montoya sono alle stelle, ma realisticamente team e pilota si rassegnano ad una annata di alti e bassi. La Formula1 non si ferma nemmeno questa settimana e, dopo aver finito di darsi battaglia sulla pista austriaca di Spielberg è già pronta per riaccendere i motori a Silverstone: gli orari del fine settimanaf1 formula1 f12024 formula1it formulauno racing race grandprix gp scuderie scuderief1 calendariof1 granpremi classificaf1 newsf1 f1news BritishGP. Il lavorare su una zona grigia del regolamento in questo caso non ha tratto, nel lungo termine, il beneficio che di solito si ottiene. Una serie di successi, quella di Verstappen, resa possibile grazie alle pregevoli doti aerodinamiche della RB18 nel 2022, e della RB19 nel 2023, dietro le quali si nasconde la mano silenziosa di un genio, che ancora oggi salvo casi eccezionali non manca di far sentire la propria presenza al muretto al fianco di Chris Horner, così come ai box, non esitando a verificare di persona ogni singola modifica effettuata dai meccanici Red Bull. Proprio su questo l’impegno massimo dei tecnici. La Hard potrà essere certamente una gomma molto utilizzata in gara e magari la preferita di chi, come Ferrari, ha patito un degrado gomma eccessivo anche su circuiti meno severi del COTA. La stagione ha poi un finale inglorioso a Fontana, dove Brack finisce a muro dopo pochi giri, mantenendo comunque la seconda piazza in classifica e chiudendo con più vittorie di tutti, 4. Chissà se il 2023 sarà il suo ultimo anno taurino.

Euro 2024: la stampa italiana senza pietà dopo l’eliminazione azzurra

Mentre la data di uscita di Gran Turismo PSP è fissata per il primo ottobre, ancora nulla si sa sul quinto capitolo per PS3. Questo è più aggressivo del numero di Reynolds in quanto queste auto rimbalzano a circa 6Hz, quindi devi raggiungere una frequenza molto alta su un modello del 60% a 60 metri al secondo. A Imola, Leclerc è andato in testacoda alla variante alta nel tentativo di sorpassare Sergio Pérez, finendo sesto. Non sarà facile tenersi dietro Sergio Perez con questa Red Bull. Per vincere bisogna prendere Newey. Allo stesso modo, Williams, in cerca di riscatto, potrebbe trarre enorme vantaggio dalla sua visione strategica. Oltretutto è inaccettabile aspettare oltre 5 ore dalla conclusione delle qualifiche per avere l’ordine di partenza definitivo. La buona amministrazione dei compound deriva in parte dalla meccanica. Verstappen denunciato dai media stranieri: Hamilton pensa a qualcosa di simile. Può scegliere diverse squadre in GB. La F1 di oggi, non so perché, mi fa venire in mente un parallelo forse suggestivo: i ruggenti anni Venti degli States. Pronti, via, ha subito dichiarato che lui e Ocon non saranno mai amici, mentre il normanno ha ribadito che, da quando corre, ha sempre considerato il compagno di squadra come il primo rivale: auguroni.

Opinione: è il fallimento di Spalletti, dei preparatori e del blocco Inter, le scuse non tengono

La sfida è propria riportare il titolo a Maranello. In Red Bull, forse per mettere le mani avanti o forse per paure concrete, ritengono che già dal prossimo campionato i rivali possano fare passi in avanti così sensibili da approssimarsi alle loro prestazioni. Oggi, complice anche le dimensioni extralarge delle monoposto attuali, questa sfida rimane parzialmente confermata nelle qualifiche mentre la gara e’ solo un noioso torpedone che raggiunge il punto piu’ imbarazzante al passaggio alla Loews, una roba che neanche i Suv in fila per arrivare a Portofino puo’ reggere il confronto. Il pilota americano è entusiasta del personale in forza al team Ganassi, ma per il ’95 preferisce tornare al team Newman Haas, lasciando il sedile a Bryan Herta, promettente californiano in recupero dal brutto infortunio alla schiena rimediato a Toronto. La MCL60 “restyling” si è difesa alla grande su una pista che l’avrebbe messa in ginocchio un tempo e con temperature molto elevate. Una gara di posizione ad Assen lo vede invece controllare un aggressivo Bourdais fino al traguardo per chiudere sesto. Le accuse di molestie sono quindi un messaggio para mafioso della nuova amministrazione verso Horner. In qualifica è fenomenale e si mette dietro il fresco neovincitore. Non sono preoccupato: sono piccole cose che fanno la differenza, cose che non sono riuscito a modificare per il Giappone dopo la gara difficile in Australia. A Pikes Peak dopo l’incidente dello stesso Ward la corsa si trasforma in un duello strategico tra i team Menard e Foyt, con Kenny che conduce le ultime fasi e a differenza di Buhl e Stewart riesce a tagliare >>> il traguardo senza rabbocco, conquistando il secondo successo consecutivo che lo porta a un solo punto da uno Sharp in difficoltà. Le diverse incertezze che circondano attualmente la Red Bull sembrano infatti suggerire che Newey, uno degli ingegneri più di successo della storia della Formula 1, possa cambiare rotta.

Opinione: è il fallimento di Spalletti, dei preparatori e del blocco Inter, le scuse non tengono

PARMA QUADRILOCALE INDIPENDE. FORMULA 1, FERRARI E IL MONDIALE 2024: LE SPERANZE DI LECLERC. Per pensare sarebbero necessari dei neuroni ; funzionanti. Capisco che vi brucia, ma è un vostro problema. GP SPAGNA, LA DIRETTA DI LIBERE E QUALIFICHE. Un martello implacabile che non è affatto pago dei tre titoli di fila e che intende prolungare la striscia sfruttando il vantaggio tecnico che potrebbe essere confermato nel biennio che precederà l’ennesima svolta tecnica che potrebbe, quella sì, erodere le fondamenta del bastione Red Bull. Le 15 notizie più recenti di F1. Stiamo ancora lavorando sulla sensibilità dellivello dei danni. Come ci si aspettava il team di Toto Wolff ha beneficiato del cambio di regolamento e si è portata solamente a 41 lunghezza dalla Ferrari che conferma il secondo posto alle spalle della Red Bull, ma deve fare attenzione.

Euro 2024 Live: l’Inghilterra elimina la Slovacchia ai supplementari, Spagna Georgia 4 1

Copyright © 2024 Partita IVA: 00878311000 Tutti i diritti Riservati. Così la tua area personale sarà sempre più ricca di contenuti in linea con i tuoi interessi. Sappiamo dove dobbiamo progredire e ovviamente stiamo apportando alcune nuove parti alla macchina questo fine settimana. Daniele Sparisci, inviato a Zandvoort Con il sole, con la pioggerellina, con l’acquazzone, con il diluvio. Per visualizzare o aggiungere un commento, accedi. Nel 1988 Nunn passa quindi al team Patrick, dove si prende carico del reparto tecnico diventando l’ingegnere di pista di Emerson Fittipaldi. Forse è per questo che ha capito gli ovali fin da subito. 1989 – Prost vs Senna. Al sopralluogo erano presenti anche il prof. In casa Red Bull si vive anche di contraddizioni: Newey e Horner ne sono stati una prova nell’ultimo periodo, e questo fa un po’ riflettere sul clima nella squadra di questi tempi, certamente lontano dall’avere rose e fiori sparpagliati per Milton Keynes. La Ferrari conquista la prima fila di Austin, con Carlos Sainz che ottiene la sua seconda Pole Position conquistata in pista. Risulta decisamente più interessante, infatti, commentare il ruolo di Vasseur tenendo presente che il contesto nel quale si è visto costretto ad agire è stato “avvelenato” dal recente passato. Ma, in prima battuta, non per sostituire Vasseur, bensì per coadiuvarlo in una guida bicefala che farebbe da apripista ad un imperio singolo se Maranello, entro il 2025, non riuscisse a portare a casa un titolo iridato.

×